«Solidarietà e Gentilezza sono tra i valori in cui Fides crede e che porta avanti con impegni sociali concreti, che diventano ancora più importanti nei momenti complicati come quello che stiamo attraversando. Ci aspetta un Natale diverso da tutti gli altri e per molti sarà un Natale difficile, per questo abbiamo voluto fare qualcosa che sia di aiuto a loro, trasformando il tradizionale regalo di Natale di Fides in un’offerta al Banco Alimentare» racconta Umberto Caccioppoli CEO di Fides.

«Quest’anno vogliamo ringraziare i nostri partner, collaboratori e clienti regalando bontà a nome loro. La consapevolezza che qualcuno che ne ha bisogno farà grazie a questo semplice gesto un Natale meno difficile, pensiamo che sia  un omaggio altrettanto gradito e di conforto» spiega Antonio Caccioppoli, Chief Technology Officer di Fides.

«Vogliamo ringraziare fortemente tutti: i nostri clienti e le nostre persone per averci consentito questa iniziativa rinunciando ai regali tradizionali e supportandoci in questa attività di beneficenza». Conclude Umberto Caccioppoli.

Con queste parole della sua dirigenza Fides Consulting  ha scelto la strada solidale per il Natale 2020. Per farlo si è rivolta con la sua donazione alla Caritas di Castellammare di Stabia, dove 15 anni fa Fides è stata fondata e, al Banco Alimentare del quartiere Sanità di Napoli. Il risultato raggiunto grazie allo sforzo di Fides è stato quello di consegnare 200 pacchi ad altrettante famiglie in difficoltà.

“La solidarietà è per noi un’esperienza consolidata, ma quest’anno è anche un modo per essere grati a chi ci sostiene”, riconosce Umberto Caccioppoli.

Ai referenti della Caritas e del Banco alimentare ha confermato che l’impegno di Fides continuerà anche dopo l’emergenza sanitaria, quando finalmente “potremo ritornare a essere vicini fisicamente ai nostri clienti in questo periodo dell’anno”.

Grazie a chi ci sostiene sempre. Umberto, Antonio e tutta Fides augurano un felice Natale a tutti. Di cuore.